Per richiedere il catalogo ed il listino di Old-labels, cliccare qui
To ask for the Old-labels' catalog and list, click here

Comunicato per gli amici di old-labels.com

Riguarda la riproduzione di etichette, soprattutto delle “Figurine Bognard”. Sono in commercio degli "autentici" falsi!

Precisiamo che certe riproduzioni sono comunque utili per la ricostruzione di un ambiente riguardante il costume e la società; quando, però, si mettono in commercio delle etichette riprodotte come se fossero etichette originali, si dà luogo ad una vera scorrettezza.

Noi stessi abbiamo voluto verificare la portata di questo inconveniente; è così accaduto che etichette del genere sono state date in dono a dei bambini che non pretendono l’autenticità di questi prodotti.

Quello che noi diciamo è semplicemente questo: anche un cieco può rendersi conto di questo inghippo... passando semplicemente con il polpastrello di un dito non si avverte minimamente il leggero rilievo che la stampa cromolitografica o zincografica lascia sulla carta.

Per i veri collezionisti sarebbe desiderabile la costituzione di un team che operasse gratuitamente per una severa perizia; in mancanza di questo, si raccomanda un’attenta cautela.

Old-labels

A TUTTI I COLLEZIONISTI DI ETICHETTE DI VINI E DI LIQUORI: IL MAGAZINE REALITY STA PUBBLICANDO A PUNTATE LA STORIA DELLE ETICHETTE, PROPONENDO RIPRODUZIONI DELLE PIU' RAPPRESENTATIVE ETICHETTE.

NOI ABBIAMO ALCUNE COPIE DELLA PRIMA, DELLA SECONDA E DELLA TERZA PUNTATA CHE DESTINIAMO AGLI AMICI DI OLD-LABELS PER IL SOLO COSTO DI SPEDIZIONE (€ 3,00)

new Cliccare qui per vedere il primo numero new

new Cliccare qui per vedere il secondo numero new

new Cliccare qui per vedere il terzo numero new

TO ALL COLLECTORS OF WINES AND LIQUORS LABELS: THE MAGAZINE IS REALITY SERIALIZED THE HISTORY OF THE LABELS, PROPOSING SOME REPRODUCTION OF THE MORE REPRESENTATIVE LABELS.

WE HAVE SOME COPIES OF THE FIRST, SECOND AND THIRD OUTPUT THAT WE DEVOTE TO THE FRIENDS OF OLD-LABELS ONLY FOR THE SHIPPING COST (€ 3.00)

newClick here to see the first edition new

newClick here to see the second edition new

newClick here to see the third edition new

Cos'è la raccolta Old Labels: E' un stock ordinato di etichette di vini, di liquori e di altre bevande che risalgono agli ultimi decenni dell' '800 fino ai primi decenni del '900.

Carattere delle Old labels: Non furono mai applicate alle bottiglie; proprio per questo conservano il loro smagliante colore. Pur recando il nome della bevanda. non presentano la scritta della Ditta ( un secolo fa poche Case facevano apporre sulle etichette una propria dicitura al momento della ordinazione ). Si presentano con una nota di interessante cosmopolitismo, infatti furono stampate in diversi stabilimenti europei e recano illustrazioni riferite a soggetti di quattro continenti.

Le cromolitografie della fine dell'800. La serie Passaporti e la serie banconote, quasi sicuramente uscite dallo stabilimento Bognard di Parigi, di difficile attribuzione artistica (farebbero pensare all'opera di H. Daumier), hanno i soggetti delle figurine che erano la passione dei collezionisti di oltre un secolo fa! Splendidi esemplari di eccellente conservazione. Potremmo parlare di Gold Labels, piuttosto che di Old Labels.


- Interessante documento del procedimento tipografico e del linguaggio pubblicitario.
- Gradevole testimonianza della storia del costume e di una società a un secolo dalla sua scomparsa.
-In forza della perizia illustrativa e dello splendore cromolitografico con cui si presentano, queste stampe possono figurare attaccate alle pareti di una stanza o inserite in un album d'archivio.
- Base di riferimento storico per ogni raccolta, anche moderna, di etichette di vini e di liquori.
- Decorazione di enoteche e di sedi e locali di rappresentanza.
- Indicate per le grandi Case, come pezzi da esporre nel museo
under-ground e nella pinacoteca della terrazza alta dell'edificio.

ELENCO DEI PAESI CHE FIGURANO COME SOGGETTI ILLUSTRATIVI:

NELLA SERIE PASSAPORTI
- Austria - Belgio - Brasile - Cina - Francia - Inghilterra - Italia - Prussia - Russia - Spagna - Stati Uniti d'America -Turchia
NELLA SERIE BANCONOTE
- Argentina - Belgio - Canadà - Francia - Giappone - Italia - Olanda - Portogallo - Prussia - Spagna - Stati Uniti d'America - Turchia.

Lettere ed attestati di acquisizione: THE BRITISH MUSEUM, BODLEIAN LIBRARY , RACCOLTA DELLE STAMPE BERTARELLI , BIBLIOTECA NAZIONALE, GABINETTO DISEGNI E STAMPE GALLERIA DEGLI UFFIZI


Nell'annuario internazionale di www.planetmylenium.com importante riferimento alla raccolta OLD-LABELS.


Breve storia delle etichette

Antichi contenitori: anfore, otri, butticule, arborelli.
Tra il materiale archeologico si sono trovate anfore [continua...]

I primi indicatori cartacei: cartigli, bottelli, polizzini.
La pergamena e il papiro furono il primo supporto della scrittura manuale [continua...]

L'avvento della etichetta vera e propria: etiqueta, étiquette, label.
Per diversi secoli la parola etiqueta era destinata ad indicare [continua...]

Lo splendore della stampa cromolitografica: chromos e passpartout.
Si può dire che la cromolitografia dette il colore all'etichetta [continua...]

Nascita di un collezionismo: le figurine dei grandi magazzini.
Era il tempo in cui La Bonne Marchè aveva fatto affari d'oro [continua...]

Uno specchio che ritrae una società: espressione di un'epoca.
Dall'ultima decade dell'800 fino alla Prima Guerra mondiale [continua...]

L'etichetta moderna: rèclame di un prodotto commerciale.
A partire dall'inizio del secolo scorso si afferma un nuovo processo di stampa [continua...]

Etichette di vini: prodotto commerciale ed ora proposta di collezionismo.
Il disciplinamento giuridico, entrato in vigore negli anni '50 [continua...]

Un collezionismo in espansione.
La passione per il cartaceo non poteva ignorare l'etichetta [continua...]

L.M.

ETICHETTE arte – storia – design (titolo originale: The Art Of The Label)
Edito da Ikon Editrice (1991)

Questa pubblicazione non ha bisogno certamente di una recensione, ma una presentazione agli amici collezionisti può tornare veramente utile. Si tratta, a mio giudizio, del testo più completo sull'argomento del cartaceo in versione etichetta.
Sono presentate etichette con splendide illustrazioni sui molteplici prodotti che possono trovare segnalazione in un'etichetta [medicine - profumi - oggetti da toilette - confetteria - cioccolato - dolci - estratti di carne - formaggi - marmellate - datteri ed ancora tabacco - sigarette - sigari - fiammiferi - bagaglio e hotel]. Un capitolo molto importante è dedicato alle bevande: whisky, gin, brandy e rhum, vino e caffè.
Old-labels, consapevole di fare un servizio ai collezionisti, riporta alcuni brani che riguardano le etichette di vino e di liquori.

INTRODUZIONE
L'etichetta di carta è presumibilmente una delle forme d'arte più prolifiche [continua...]

ORIGINI E SVILUPPI
Le primissime etichette stampate di cui si ha traccia vennero usate nel XVI secolo [continua...]

STRATEGIA PROMOZIONALE
Dopo gli anni Cinquanta dell'Ottocento, raggiungendo la cromolitografia [continua...]

PER ATTIRARE L'ATTENZIONE
Nella Francia del XIX secolo pare ci fosse tra gli stampatori parigini [continua...]

DESTINATE AL COLLEZIONISMO
Un'altra strategia promozionale che induceva a staccare l'etichetta [continua...]

ART NOUVEAU
Il design delle etichette fu significativamente influenzato [continua...]

ART DECO'
In deciso contrasto con lo stile Art Nouveau, l'Art Decò ricorreva ad [continua...]

WHISKY
La produzione commerciale del whisky prese il via intorno al 1500 [continua...]

GIN
Fino al XVI secolo la produzione del gin era appannaggio dei monasteri [continua...]

BRANDY E RUM
Si ha la notizia che il brandy veniva distillato più di mille anni fa [continua...]

Robert Opie

from www.old-labels.com

Collezionisti in rete

a Cesare Baroni Urbani
a Angelo Musanti
a Roberto Baruffini
a Gioacchino Sciortino
a Asanuma
a Manfred Becker
a Mike Kellstrand
a Eric Anderson
a Peter May
a Nelson Pang
a Jan B. van Houtert
a Croever Nacktarsh labels
a Michele Tregnaghi
a Tony Palfrey's wine label collection
a Benvenuti nel vigneto: uva e vino
a ABC del vino
a Tigullio Vino Etichette
a Vinit etichette
a A collection of whisky labels
a D.F.W.S. Deutscher Freundeskreis Weinetiketten-Sammler
a Italian Wine Label
a Winelabel.com
a Birds on wine
a More wine labels
a The wine labels world
a Peter's Rum Page
a Amicale des Collectionneurs d'étiquettes
a Alain Biras, collectionneur d'etiquettes de bouteilles de vins et alcools
a Manfred Backer's winelabels collection
a Piccole carte dal Parnaso
a Vinografia Nederland
a Ernst Beyeler's label site
a Leif Borg's wine label collection
a Wine Institute: Historical Wine Labels

 

Statistiche web