III Sala: Etichette oro vecchio su fondo nero

L'essenzialità dei fregi e la scelta ridotta dei colori (il nero e l'oro) fondano la legittima ipotesi che queste etichette siano riportabili alla metà dell'800.
L'austera bellezza di queste stampe di profilo francese si adegua all'importanza di vini di alta classe.

Bottiglie che recavano etichette come queste, venivano battute nelle aste a colpi di martello.

<<< Torna alle tappe del percorso espositivo >>>